Attenzione alle crocchette! Ledono la salute del nostro gatto

GocciaIl metabolismo del gatto spesso è compromesso da una alimentazione sbagliata, una alimentazione spesso troppo secca che sottrae liquidi dal corpo alterando la funzionalità renale e predisponendo alle malattie renali, inoltre l’eccesso di carboidrati (40% e più di alcune marche) portano ad uno stress del pancreas ed del sistema immunitario, inoltre spesso l’alimentazione è in eccesso rispetto alle richieste metaboliche con una obesità che anch’essa squilibria un sistema immunitario e sovraccarica il sistema circolatorio.

Ricapitolando il nostro gatto è sottoposto ad uno stress continuo per un eccesso di alimentazione, iperstimolazione di insulina per eccesso di zuccheri alimentari stress del pancreas per una dieta squilibrata, concentrazione eccessiva delle urine ed alterazione della flora
intestinale.

Le urine grazie all’eccesso di carboidrati sono alcaline il che predispone alla cistite ed alla renella il pet food tenta di correggere l’alcalinità delle urine con l’aggiunta di acidificanti che però rendono acido anche il sangue acidità indebolendo le cellule immunitarie.

Il virus può essere sconfitto se il sistema immunitario è efficiente, quindi oltre ad sconfiggere le infezioni secondarie con l’uso di antibiotici (quando necessario) bisogna creare i presupposti che rendono l’organismo in equilibrio, quindi favorire una buona idratazione e quindi una funzionalità renale regolare, un intestino con una flora equilibrata, una integrazione di amminoacidi, vitamine, sali minerali, un potenziamento delle difese immunitarie con uso di erbe, miceti micoterapia), transfactor, citochine, ma soprattutto una alimentazione che rispecchia la natura dell’animale.

Crocchette per gattiVa ricordato che il gatto non ha bisogno di carboidrati nella dieta, in natura non si alimenta di cereali, mais, soia, barbabietola da zucchero, il glucosio (gli zuccheri) lo prende dagli amminoacidi della dieta, le proteine devono essere di qualità e sono indispensabili per il metabolismo e il sistema immunitario.

Un elemento importante è che per la natura dell’alimento secco (croccantini) il gatto beve molto … ma l’introduzione di liquidi non riesce a compensare le perdite d’acqua attraverso le feci grazie alla presenza di fibre che sottraggono acqua con una quantità di feci abbondanti, la fibra però sottrae ed interferisce con l’assorbimento degli alimenti, inoltre l’acidità dell’ambiente intestinale dovuto alle fermentazioni dei carboidrati e della fibra interferisce sull’assorbimento degli amminoacidi essenziali con una carenza di taurina, arginina ecc per questo vengono aggiunti in alcuni alimenti proprio per compensare queste carenze.

Oltre ad essere dannoso perché contiene additivi chimici, il cibo secco è nocivo alla salute dei nostri animali perché non apporta sufficiente quantità di liquidi ai reni ed è irritante per la vescica predisponendo a frequenti cistiti.

Dott Alessandro Prota Naturopata Veterinario