Certi LED sono classificati come pericolosi

LEDDa questo Studio emergono quali principali fattori di rischio l’elevata presenza di componente blu nello spettro delle lampade a LED usate per illuminazione e l’elevata luminanza che può produrre abbagliamento.

Rischio luce blue a Led:

Il rischio di effetto fotochimico è associato a luce blu e il suo livello dipende dalla dose cumulativa di luce blu a cui è esposta la persona. Esso risulta di solito da ripetute esposizioni a bassa intensità su lunghi periodi. Il livello di evidenza associata a questo rischio è importante.

Gruppi particolarmente sensibili al rischio o particolarmente vulnerabili alla luce blu sono stati identificati, come i bambini, le persone con malattie degli occhi o determinate popolazioni di alcuni professionisti del settore oggetto di illuminazione ad alta intensità.

Utilizzo di LED come sorgente luminosa dei luoghi di lavoro è anche in aumento. I rischi individuati sono molto preoccupanti, come la gravità dei pericoli che la probabilità di eventi nel contesto di un diffuso utilizzo dei LED, sono legati ad effetti fotochimici di luce blu e abbagliamento. Ecco il risultato: LED, squilibrio spettrale (alta percentuale di luce blu nel bianco LED); luminanza molto forte dei LED (densità di superficie ad alta intensità luminosa emessa da queste fonti di dimensioni molto piccole).

Attualmente ci sono numerosi studi indipendenti e veritieri sull’esposizione umana alla luce, Il gruppo di lavoro è stato in grado di presentare una valutazione quantitativa del rischio in caso di esposizione alla luce blu, secondo i principi elaborati dalla NF EN 62471. Questo standard per la sicurezza fotobiologica offre una classificazione in gruppi di rischio associato alla durata massima ammissibile di esposizione dell’occhio alla luce.

Le misure adottate dimostrano che alcuni LED disponibile per l’acquisto al pubblico e, potenzialmente, utilizzati per l’illuminazione domestica per le applicazioni di segnaletica e di markup, fanno parte di gruppi di rischio più elevato.

Fonte: universoolografico.forumfree.it