Il Re saudita distribuisce al popolo 32 mld di dollari

Principe ereditario Salman Abdul Aziz al SaudTra i provvedimenti del nuovo leader due stipendi di bonus agli statali. Ma anche investimenti in associazioni. Benefici per 6 milioni di cittadini.

Mentre gli europei sono alle prese con le tanto odiate misure di austerity, la popolazione saudita sta vivendo un periodo d’oro. E questo grazie al nuovo monarca, l'ottantenne principe ereditario Salman Abdul Aziz al Saud, asceso al trono in seguito alla morte del fratello Abdullah (avvenuta lo scorso 23 gennaio).

Re Salman sta infatti elargendo miliardi di dollari alla popolazione saudita sotto forma di investimenti in associazioni, scuole, ma anche bonus. Secondo alcuni economisti, la post-incoronazione costerà al re Salman qualcosa come 32 miliardi, in pratica un intero bilancio annuale della Nigeria, la più grande economia africana.

Nel complesso si calcola che siano circa 6 milioni i cittadini sauditi che beneficeranno di un bonus stipendio, offerto dal nuovo re dell'Arabia Saudita, Salman, a tutti i dipendenti pubblici. Anche compagnie private presenti nel Paese hanno deciso di seguire la stessa strada, concedendo gratifiche (stimate in centinaia e centinaia di milioni di dollari) in seguito al provvedimento annunciato lo scorso venerdì dal sovrano, il quale ha ordinato che gli statali ricevano una cifra pari a due mesi di stipendio.

Secondo gli economisti e i media locali la mossa avrà un impatto positivo sull'economia nazionale: nei 10 giorni successivi al recepimento del bonus, dovrebbero essere messi in circolazione circa 14 miliardi di euro.

Prevedibilmente, i cittadini sauditi hanno reagito con gioia alla notizia. “Caro popolo: meriti anche di più e qualunque cosa io faccia non sarà mai abbastanza”, ha commentato il monarca nel suo account Twitter, chiedendo poi ai suoi sudditi di non dimenticarlo mai nelle loro preghiere. (mt)

Fonte: wallstreetitalia.com