In UK preferiscono Putin come leader mondiale

Vladimi PutinQualche settimana fa Nigel Farage (fondatore dell'Independent Party UKIP,) si è “scontrato” in un dibattito con il vice-Primo Ministro Nick Clegg, sulla questione ucraina.

Farage ha detto che la Russia è stata provocata dall’Europa, che gli eurocrati hanno fatto male a costringere gli ucraini fra Occidente e Russia e che Vladimir Putin è «obbiettivamente» (senza necessariamente prenderne le parti, ha aggiunto) uno stratega politico di prima grandezza.

I commenti dei media inglesi sono stati poco “inglesi” (per esempio il Guardian) e il The Independent, ha pensato di lanciare un sondaggio fra i suoi lettori.

«Il leader mondiale preferito da Farage è Putin. Lo stesso Putin che sta aiutando Assad in Siria, che s’infischia del diritto internazionale per annettersi la Crimea. Questo, Farage lo trova ammirevole. Diteci: qual è il vostro leader preferito?».

I risultati del sondaggio:

Barak Obama 4%,

David Cameron (il capo del Governo) 2%,

Angela Merkel 8%,

Francois Hollande 1%

Vladimir Putin, 82%.

Il fenomeno, travolgente, pare proprio pan-europeo: in questi giorni il francese Le Figaro si è domandato: «Come mai ci sono tanti commenti favorevoli a Putin sul web?».

Forse che i media non sono più in grado di manipolare l’opinione pubblica cosi tanto? Pare anche di scorgere che l'opinione pubblica europea, non conosce più la legittimità del Sistema Occidentale.

Articolo di riferimento: Amazing poll at The Independent

Fonte: cafedehumanite.blogspot.it

Commenti

Ritratto di Anonimo

Anonimo

E questo nonostante la domanda suggestiva ... che suggeriva la risposta contro Putin. È segno che le menzogne della propaganda occidentale non vengono più bevute da nessuno. D'altra parte insistere a dipingere il governo golpista e fascista ucraino come legittimo e democratico quando non lo è in alcun modo se non in quanto benedetto da ue e usa è un'operazione che non ha convinto nessuno. Tutti avevano ben presente che solo nel 2010 Ianukovic era stato democraticamente eletto e che è stato abbattuto violentemente solo perché filorusso. Più facile in passato contrabbandare per democratica la rivolta siriana anche se pure su quella l'opinione pubblica europea sta aprendo gli occhi e comprendendo che il laico dittatore Assad non è peggiore delle bande di terroristi islamisti che cercano di abbatterlo con la complicità e il pieno appoggio di usa e ue, Italia compresa per nostro sommo disdoro.