Bilderberg 2015

Bilderberg 2015: la partenza dei membri all'aeroporto di Innsbruck

Bilderberg 2015Ieri 14 giugno si è concluso il simposio del gruppo Bliderberg, tenutosi all'Hotel Interalpen, a Telfs-Buchen, in Austria.

I giornalisti di Infowars si sono appostati all'aeroporto internazionale di Innsbruck e hanno aspettato l'arrivo di gran parte dei membri del Bilderberg.

Come si vede chiaramente nelle immagini del video la polizia austriaca era presente con elicotteri per garantire l'incolumità di tutti coloro che si accingevano a partire.

Bisogna anche capirle le autorità austriache: in una città come Innsbruck, in Austria, il pericolo che ci fossero in giro moltissimi terroristi con il macete era sicuramente altissimo...

Ogni partecipante al simposio veniva accompagnato da più gendarmi, quasi 'coccolato' con grande gentilezza e spirito protettivo.

Bilderberg 2015: giornalisti rispettati al G7, odiati dalla polizia al Bilderberg

Bilderberg 2015Il Bilderberg utilizza gli stessi sistemi di sicurezza del G7, solo su un alpeggio leggermente diverso. E allora perché le generose risorse statali non danno libertà alla stampa?

L'orologio ha suonato la mezzanotte. Il sogno è finito. Reduce dal G7, appena un giorno e 20 miglia da qui, dove sono stato trattato come un principe. Ero uno dei 3.000 giornalisti prescelti, coccolati, riveriti, nutriti a sazietà, t-shirt gratis, litri di gulasch, alcolici a volontà e libertà completa di riprese e servizi. Comodamente sdraiati su comode poltrone a sacco, viziati scioccamente dalla macchina PR del G7. Ma poi le poltrone sono scoppiate.

“Esca dalla macchina, si identifichi!” Un gruppo di agenti della polizia austriaca ha circondato la mia macchina. Ho tirato il freno a mano e ho aperto la portiera. Giuro su Dio: uno dei giovani ufficiali ha portato la mano sul calcio della sua arma, come se io li stessi per aggredire. Erano in 12, tutti armati. Chissà, magari se fossero stati 10 avrei provato a neutralizzarli utilizzando come fionda i lacci delle scarpe, ma 12 no. Potrei essere pazzo, ma pazzo non sono.

Va ricordato che questo posto di blocco fa parte dello stesso schema di sicurezza utilizzato dalla stessa polizia al G7. Questo secondo quanto ha dichiarato mesi fa la polizia austriaca. È la stessa operazione gestita nello stesso modo dal governo austriaco, che dal suo bilancio previsto di mezzo miliardo di euro ha trovato le risorse per costruire un centro accreditamenti climatizzato e distribuire passi in stampa lucida con cordini griffati ai giornalisti che erano stati debitamente controllati. Ma per qualche motivo, qui è tutto diverso.

Bilderberg 2015: sparo accidentale all'interno di un elicottero

Bilderberg 2015Ieri, 13 giugno 2015, il giornale online “Tironer Tageszeitung” ha pubblicato la notizia secondo la quale lo scorso mercoledì 10 giugno 2015 all'aeroporto di Innsbruck in un elicottero della polizia è accaduto un incidente.

Il Ministero degli Interni austriaco ha fatto sapere che dalla pistola di un agente dell'Einsatzkommando Cobra è partito accidentalmente un colpo, che ha raggiunto la parete di un'elicottero.

L'agente si trovava all'interno del velivolo assieme ad altri compagni.

Questo incidente non ha avuto gravi conseguenze: nessuno è rimasto ferito e l'elicottero ha subito solo un lieve danno.

Christoph Hundertpfund, portavoce della polizia, ha affermato: “la parete interna dell'elicottero è concepita per contenere l'impatto anche di un proiettile sparato da un fucile d'assalto. Il danno all'elicottero è irrisorio, si stima un importo che varia dai 50 a poco più di 100 euro. L'elicottero è stato riparato rapidamente ed è stato assegnato a missioni di pattugliamento. Non è chiaro come sia accaduto questo episodio e sono in corso degli accertamenti da parte delle autorità preposte per stabilirne le cause”.

Pagine