Bilderberg 2015

Bilderberg 2015: guerra segreta al denaro contante

Bilderberg 2015Per alcuni una guerra nascosto contro il denaro contante è in atto da tempo.

Alcuni giornalisti investigativi hanno confermato che le discussioni private tra i mediatori di alto livello di tutto il mondo includono accordi per limitare la valuta e sanzionare - o in ultima analisi anche vietare - in contanti.

Il gruppo Bilderberg ha discusso il progetto di imporre più controlli dei capitali dei cittadini medi, mentre i direttori di HSBC vogliono combattere il riciclaggio di denaro illegale proveniente dal narcotraffico e dare nuovi idee alla struttura fiscale affinché tutti debbano pagare le tasse.

È chiaro che i due rappresentanti di HSBC hanno lanciato un chiaro e inequivocabile messaggio. Il metodo migliore per controllare i capitali evitando il riciclaggio è quello di togliere il denaro contante sostituendolo con la moneta elettronica. In questa maniera anche lo stato avrebbe un maggiore controllo sui flussi finanziari dei contribuenti.

Si potrebbero anche imporre restrizioni economiche elettroniche con l'intento di bloccare i finanziamenti a gruppi terroristici come ISIS. Al Bilderberg si è discusso anche dei nuovi controlli, da imporre in tutta Europa, sulla vendita e il commercio di metalli preziosi.

Bilderberg 2015: giornalisti Infowars monitorati a vista dalla polizia austriaca

Bilderberg 2015Gli addetti alla sicurezza controllano soprattutto i giornalisti di Infowars.

Nel corso di un controllo vicino al luogo della riunione Bilderberg 2015, da parte degli agenti della polizia austriaca, alcuni giornalisti di Inforwors hanno notato che dentro un camioncino della polizia ci sono delle foto segnaletiche che ritraggono i loro volti e le targhe delle loro vetture a noleggio.

In un checkpoint della polizia austriaca il giornalista Rob Dew è stato fermato per un controllo del veicolo. Egli ha notato che all'interno della cabina del veicolo della polizia vi era la sua foto e le foto dei colleghi Josh Owens e Paul Joseph Watson.

Sulla parete del veicolo della polizia erano appese in evidenza solamente le foto dei giornalisti e quella della targa della loro vettura. Josh Owens sostiene che non c'erano foto di altri giornalisti e partecipanti che soggiornano nella zona, ma solo le loro!

Dal loro arrivo sul posto del simposio il gruppo di giornalisti di Infowars è stato fermato e perquisito diverse volte dalla polizia austriaca, in applicazione alle vigenti leggi.

Dopo che il filmato del controllo di polizia è stato postato su Alex Jones Channel, la polizia federale austriaca ha chiesto di parlare esplicitamente con il giornalista Rob Dew malgrado che non ci sia alcuna legge che vieti di riprendere la polizia.

Bilderberg 2015: l'agenda

Bilderberg 2015In questi giorni i partecipanti al simposio dovranno affrontare delle questioni molto scottanti. Quest'anno la loro agenda è molto 'calda' viste le problematiche che incombono su scala mondiale. Per redigere l'agenda non ci vuole certo una spia dentro l'hotel che ti mandi le informazioni con un piccione viaggiatore.

I partecipanti al simposio Bilderberg 2015 argomenteranno problemi molto scottanti. Basta dare un'occhiata a quello che sta succedendo nel mondo e si riesce subito a stilare una ipotetica ma molto logica agenda.

I punti dell'agenda si dividono in due principali filoni: argomenti urgenti a cui va data molta attenzione in quanto le soluzioni non sono attuabili nell'immediato e comunque molto difficili da trovare; argomenti meno urgenti i cui obiettivi vengono raggiunti, in tutti i casi, a piccoli passi nel tempo.

I PUNTI URGENTI

Pagine