La comprensione del microbioma per fermare il cancro al colon

L'obiettivo di questa ricerca è quello di scoprire nuovi trattamenti contro il rischio di sviluppare il cancro del colon-retto

I dati sulla diffusione del cancro del colon-retto sono sconcertanti: nel 2018, è stato il terzo tumore più comunemente diagnosticato negli Stati Uniti e i dati indicano che i giovani adulti interagiscono sempre di più con questa patologia.

Con lo scopo di aiutare a sviluppare nuovi trattamenti e misure preventive per fermare la malattia, Cancer Research UK ha assegnato circa 26 milioni di dollari a un team di ricercatori di Harvard T.H. Chan School of Public Health, Dana-Farber Cancer Institute e Harvard Medical School. Il finanziamento, annunciato alla fine dello scorso mese di gennaio, fa parte del progetto Grand Challenge del Cancer Research UK, un'iniziativa di finanziamento internazionale che mira a rispondere ad alcune delle maggiori questioni che riguardano la ricerca sul cancro.

Il team concentrerà i suoi sforzi per comprendere come il microbioma - una raccolta di trilioni di microrganismi che si trovano nel nostro corpo - influisce sullo sviluppo del cancro del colon-retto. Il gruppo di lavoro cercherà anche soluzioni strategiche per manipolare il microbioma al fine di prevenire e curare meglio il cancro del colon-retto.

La dottoressa Wendy Garrett, professoressa di immunologia e malattie infettive presso la Harvard Chan School e uno degli investigatori principali della squadra, (1) ha dichiarato: “Il colon è l'ambiente microbico più densamente popolato del pianeta. Abbiamo riunito un team globale con un interesse permanente per il microbioma e il suo enorme impatto sulla salute umana. Abbiamo già identificato alcuni tipi di batteri che sembrano associati a un rischio maggiore di cancro del colon-retto, ma questa è solo la punta dell'iceberg. In questo progetto speriamo: di capire in che modo il microbioma influenza la risposta del cancro al trattamento; di sviluppare nuovi trattamenti che alterano il microbioma; di esplorare come l'ambiente esterno di una persona possa influenzare il rischio di microbioma e cancro del colon-retto.”

Il progetto si chiama OPTIMISTICC, abbreviazione che si traduce in: «Opportunità per indagare l'impatto dei microbiomi nella scienza e nel trattamento del cancro colorettale».

“Con le nuove tecnologie genomiche, possiamo mappare il microbioma con dettagli incredibili, quindi ora è il momento giusto per indagare sulle dinamiche del cancro. Con queste informazioni, speriamo di sviluppare nuove terapie mirate ai microbiomi per curare il cancro del colon-retto”, ha detto Matthew Meyerson, del Dana-Farber Cancer Institute e della Harvard Medical School. Egli è anche uno degli investigatori scientifici del team. (2)

Il team ora si unisce a una crescente comunità di ricercatori di Grand Challenge, che ha iniziato la sua attività per la prima volta nel 2015 e comprende già quattro team internazionali annunciati nel 2017.

“Non sono a conoscenza di opportunità di finanziamento, in qualsiasi parte del mondo, che possano iniziare a integrare questo numero di esperti internazionali di oncologia su progetti di così chiara importanza”, ha dichiarato Edward Harlow, membro del comitato consultivo Grand Challenge e docente di educazione e ricerca sul cancro alla Harvard Medical School. (3)

Il team OPTIMISTICC comprende ricercatori negli Stati Uniti, in Canada, nei Paesi Bassi e in Spagna.

“Individualmente, questi gruppi di ricerca sono tra i migliori al mondo nei rispettivi settori. Riunendoli al di là delle frontiere, Grand Challenge consente a questi team di pensare in modo più ampio e stabilire collaborazioni nuove ed entusiasmanti”, ha affermato il dottor Iain Foulkes, direttore esecutivo per la ricerca e l'innovazione del Cancer Research UK. (4)

Tra gli altri membri del team di Harvard Chan School figura il dottor Curtis Huttenhower, professore di biologia computazionale e bioinformatica. (5)

Riferimenti:

(1) Wendy Garrett

(2) Matthew L. Meyerson, MD, PhD

(3) Edward Harlow

(4) Iain Foulkes

(5) Curtis Huttenhower

Autore traduzione riassuntiva e adattamento linguistico: Edoardo Capuano / Articolo originale: To stop colon cancer, new study looks at microbiome

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un lettore o un robot.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.