Le dinamiche comportamentali dei delfini


Le dinamiche comportamentali dei delfini

Secondo un nuovo studio, gruppi sociali, compresi i gruppi di madri, svolgono un ruolo importante nella vita dei delfini tursiopi (cetacei odontoceti) dell'Australia meridionale.

Allo stesso modo delle giraffe, dei leoni, delle iene e dei canguri grigi, i delfini tursiopi sembrano formare legami sociali con parenti e altre femmine in condizioni riproduttive simili, mantenendo allo stesso tempo legami sociali moderati e sciolti con alcuni individui dello stesso sesso.

Uno studio (1) condotto in una popolare destinazione turistica dell'Australia meridionale ha scoperto che i delfini femmina (Tursiops cf. australis) allevano giovani in gruppi selezionati nelle baie locali, evidenziando ulteriormente la necessità di una maggiore protezione del santuario marino e di tenere controlli sull'acquacoltura e sulla pesca.

Il biologo marino Fernando Diaz-Aguirre, (2) che studia e fotografa la fauna marina, ha sostenuto osservazioni a lungo termine di delfini tursiopi nella regione di Coffin Bay, nella penisola di Eyre.

Proprio come nelle comunità umane, afferma che i delfini tendono a formare gruppi familiari, con quelle femmine più strettamente collegate che formano geneticamente stretti rapporti sociali in aree specifiche della grande Coffin Bay aperta.

Il Fernando Diaz-Aguirre: «Questi stretti gruppi sociali tra femmine affini sembrano essere vitali per loro mentre allevano i piccoli, o per quelli senza piccoli che si combinano anche a causa di simili requisiti biologici legati all'alimentazione e all'accoppiamento. Oltre a indicazioni chiave sull'evoluzione e il comportamento sociale in questi mammiferi marini altamente complessi, il nostro studio fornisce anche informazioni importanti per la conservazione della popolazione della Coffin Bay.»

A seconda della parentela e di altri legami, specifiche femmine e i loro giovani vivono nella baia di Kellidie, sul Monte Dutton o vicino a Port Douglas, fornendo indizi chiave per ridurre le minacce antropogeniche come gli scioperi delle barche, l'aggrovigliamento degli attrezzi da pesca o lo spostamento dell'habitat a causa dell'acquacoltura e dell'inquinamento.

Il dottor Fernando Diaz-Aguirre è l'autore principale dell'ultimo studio, pubblicato su Scientific Reports, con i ricercatori del Flinders University Cetacean Ecology, Behavior and Evolution Lab (CEBEL).

La professoressa Luciana Möller, (3) professoressa associata della Flinders University, autrice senior, esperta di delfini e balene, afferma che lo studio fa luce su come vengono sviluppate e mantenute le società dei delfini, compresi adattamenti speciali come le capacità di caccia e come l'apprendimento sociale viene passato da una generazione all'altra. A tal proposito ella spiega: «i nostri studi sul campo non sono solo importanti per comprendere l'evoluzione di complesse società animali, ma per fornire informazioni ai responsabili della conservazione per garantire la sopravvivenza futura di queste popolazioni di delfini uniche. Le piccole popolazioni di delfini residenti, come quella nella Coffin Bay, sono particolarmente vulnerabili ai cambiamenti nell'ambiente e rappresentano le sentinelle della salute degli ecosistemi costieri.»

Questa ricerca ha ricevuto finanziamenti dalla Flinders University, dalla Holsworth Wildlife Research Endowment (ANZ e Equity Trustees), dalla Nature Foundation SA e dalla Lirabenda Research Endowment della Field Naturalists Society dell'Australia Meridionale.

Riferimenti:

(1) Kinship and reproductive condition correlate with affiliation patterns in female southern Australian bottlenose dolphins

(2) Fernando Diaz-Aguirre

(4) Luciana Möller

Autore traduzione riassuntiva e adattamento linguistico: Edoardo Capuano / Articolo originale: Dolphins gather in female family groups

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un lettore o un robot.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.