Animali in estizione

Giraffe: nel mondo sono rimasti solo 80mila esemplari

GiraffeDomani Giornata mondiale dedicata all'erbivoro

Vessillo indiscusso della natura africana dal Sub-Sahara al Sud-Africa, dal Kenya alla Nigeria, con il suo lungo collo e il passo elegante, la giraffa ha un futuro a rischio.

Negli ultimi quindici anni ha subito un declino del 40%, con 80.000 esemplari rimasti in natura.

Così le è stata dedicata una Giornata mondiale che ricorre il 21 giugno - quest'anno la seconda edizione - data scelta per associazione con la lunghezza che caratterizza il collo della giraffa: il 21 giugno ha il giorno più lungo o la notte più lunga a seconda dell'emisfero in cui si vive, come spiega la 'Giraffe Conservation Foundation'.

Animale nazionale della Tanzania e considerato 'reale' in Botswana, è a rischio estinzione secondo l'Iucn (l'unione mondiale per la conservazione della natura) che nel 2008 ha inserito nella lista rossa la giraffa dell'Africa occidentale e nel 2010 quella di Rothschild.

In Uganda, in particolare, oltre a subire il problema generale della frammentazione dell'habitat a scopo produttivo, la giraffa è incalzata dall'incremento dell'attività mineraria nel Parco nazionale Murchison Falls.