Economia Propaganda

I Mercati sono euforici grazie alla guerra Israele/Hamas

Clicca per ingrandireMa tu guarda le combinazioni nella vita! Nemmeno il tempo di proclamare Barack Obama presidente degli Stati Uniti per altri quattro anni ed ecco che la Grecia torna a far parlare di sé con conti e numeri che sono ben distanti da quelli della troika, i due servizi segreti statunitensi ingaggiano una guerra senza precedenti reclamando come prima vittima nientemeno che l’eroe di guerra ed ex direttore della Cia, David Petraeus e Israele decide di dare il via in grande stile alla campagna elettorale per le politiche del 22 gennaio prossimo, esattamente come fece quattro anni fa con l’operazione “Piombo fuso”.

Tutte coincidenze, ovviamente.

Ma restiamo alla questione mediorientale, quest’oggi.

Mercoledì, quando il corpo del capo militare di Hamas, Ahmed al-Jaabari, non era stato nemmeno ricomposto per la sepoltura, sui principali siti e blog finanziari americani comparivano questi grafici: