Saturno supera Giove dopo la scoperta di 20 nuove lune


Saturno supera Giove dopo la scoperta di 20 nuove lune

Scoperte 20 nuove lune in orbita attorno a Saturno.

Una squadra guidata dal dottor Scott S. Sheppard (1) del Carnegie Institution for Science ha trovato 20 nuove lune in orbita attorno a Saturno. Questo porta il numero totale di lune del pianeta inanellato a 82, superando Giove, che ha 79. La scoperta è stata annunciata recentemente dal Centro Pianeti Minori dell'Unione Astronomica Internazionale.

Ciascuna delle lune appena scoperte ha un diametro di circa cinque chilometri. Diciassette di loro orbitano attorno al pianeta in una direzione retrograda, il che significa che il loro movimento è opposto alla rotazione del pianeta attorno al suo asse. Le altre tre lune orbitano attorno al progrado, ruotando nella stessa direzione di Saturno.

Due delle lune prograde sono più vicine al pianeta e impiegano circa due anni per viaggiare una volta intorno a Saturno. Le lune retrograde più distanti e una delle lune prograde richiedono ciascuna più di tre anni per completare un'orbita.

“Studiare le orbite di queste lune può rivelare le loro origini, nonché informazioni sulle condizioni che circondano Saturno al momento della sua formazione. Questo tipo di raggruppamento di lune esterne è visibile anche attorno a Giove, a indicare che si sono verificate violente collisioni tra lune nel sistema di Saturno o con oggetti esterni come il passaggio di asteroidi o comete”, ha spiegato Scott S. Sheppard.

Le lune esterne di Saturno sembrano essere raggruppate in tre diversi gruppi in termini di inclinazioni degli angoli in cui orbitano attorno al pianeta. Due delle lune prograde appena scoperte si inseriscono in un gruppo di lune esterne con inclinazioni di circa 46 gradi chiamate gruppo Inuit, che deriva dal nome dalla mitologia Inuit. In un'era primordiale, queste lune potrebbero aver costituito una luna più grande che fu poi in qualche modo spezzata. Allo stesso modo, le lune retrograde recentemente annunciate hanno inclinazioni simili ad altre lune saturniane retrograde precedentemente note, indicando che probabilmente sono anche frammenti di una luna madre una volta più grande che è stata spezzata. Queste lune retrograde fanno parte del gruppo norreno, con nomi che derivano dalla mitologia norrena. Una delle lune retrograde recentemente scoperte è la luna più lontana conosciuta intorno a Saturno.

L'altra luna prograde appena trovata ha un'inclinazione vicino a 36 gradi, che è simile all'altro raggruppamento noto di lune prograde interne intorno a Saturno chiamato gruppo gallico. Ma questa luna nuova orbita molto più lontano da Saturno rispetto a qualsiasi altra luna progrado, indicando che potrebbe essere stata estratta nel tempo o potrebbe non essere associata al raggruppamento più interno di lune prograde.

Il dottor Scott S. Sheppard spiega: “nei primordi del Sistema Solare, il Sole era circondato da un disco rotante di gas e polvere da cui nacquero i pianeti. Si ritiene che un simile disco di gas e polvere circondasse Saturno durante la sua formazione. Il fatto che queste lune, scoperte di recente, siano state in grado di continuare a orbitare attorno a Saturno, dopo la rottura delle lune madri, indica che queste collisioni si sono verificate dopo che il processo di formazione del pianeta è stato per lo più completo e che i dischi non sono più stati un fattore preponderante. Utilizzando alcuni dei più grandi telescopi del mondo, stiamo completando l'inventario delle piccole lune attorno ai pianeti giganti. Esse hanno un ruolo cruciale nell'aiutarci a determinare come si sono formati ed evoluti i pianeti del nostro Sistema Solare.”

Le nuove lune furono scoperte usando il telescopio Subaru in cima a Mauna Kea alle Hawaii. Il team di osservazione comprendeva Scott S. Sheppard, David Jewitt dell'UCLA e Jan Kleyna dell'Università delle Hawaii.

L'anno scorso, Sheppard ha scoperto 12 nuove lune in orbita attorno a Giove e il Carnegie Institution for Science ha organizzato un concorso online per nominarne cinque. (2)

Riferimenti:

(1) Scott S. Sheppard

(2) Help Name 20 Newly Discovered Moons of Saturn!

Descrizione foto: un fotogramma della luna progrado molto lontana appena trovata di Saturno. Furono presi sul telescopio Subaru con un intervallo di circa un'ora tra ogni immagine. Le stelle e le galassie di sfondo non si muovono, mentre la luna saturniana appena scoperta, evidenziata con una barra arancione, mostra il movimento tra le due immagini. - Credit: Scott Sheppard.

Autore traduzione riassuntiva e adattamento linguistico: Edoardo Capuano / Articolo originale: Saturn surpasses Jupiter after the discovery of 20 new moons and you can help name them!

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un lettore o un robot.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.