Mutamenti del clima: danneggiati 100 siti militari negli USA

Cento strutture militari statunitensi danneggiate da eventi derivati dal mutamento del clima. I cambiamenti climatici sono il nuovo nemico degli USA

Negli Stati Uniti gli eventi estremi, causati dal mutamento del clima, hanno seriamente danneggiato decine di strutture militari. L'esercito Usa d'ora in poi dovrà 'combattere' contro un nuovo potentissimo nemico: i mutamenti climatici

Nello scorso mese di ottobre, l'uragano Michael ha devastato la base aerea di Tyndall(1) nella striscia di terra della Florida, strappando i tetti dagli edifici, forzando l'evacuazione della base e provocando ciò che l'Air Force ha definito "danno catastrofico".(2) Alcune settimane prima in California, un incendio ha indotto all'evacuazione il Marine Corps Mountain Warfare Training Center.

È ormai certo che il clima estremo sta influenzando negativamente anche gli apparati militari statunitensi all'interno degli Stati Uniti.

Secondo un'indagine condotta dal Dipartimento della Difesa tra il 2013 e il 2015,(3) almeno un sito militare in ogni stato è stato influenzato negativamente da alcuni tipi di condizioni meteorologiche estreme, inondazioni o incendi. Il sondaggio indica che il danno è stato fatto alle operazioni aeroportuali, alle strutture di addestramento e alle infrastrutture di trasporto ed energetiche. Con l'evoluzione dei cambiamenti climatici questi rischi cresceranno ulteriormente. Alcune delle località più vulnerabili si trovano lungo le coste, dove un innalzamento del livello del mare di circa tre metri (stima prudente di un aumento entro il 2100) dovrebbe proiettare circa 130 basi a rischio di danni dovuti a maremoti e mareggiate.(4)

C'è anche una forte tendenza al riscaldamento in queste località in tutti gli Stati Uniti: dal 1950, tutte le 100 basi militari scelte per la nostra analisi stanno diventando più calde. Queste basi sono state scelte in base alla loro dimensione, importanza e popolazione.

Le cinque località che riscaldano più velocemente sono tutte in Alaska e in California. Le basi dell'Alaska Eielson Air Force Base e Fort Wainwright hanno subito un innalzamento delle temperature di quasi 5 gradi dal 1950.

Il mutamento del clima non riguarda solo i siti in cui i militi in servizio vivono e lavorano. Il clima sta mutando anche le dinamiche operative delle missioni operative, che non sono più strettamente correlate a esercitazione militari. Le forze di riserva sono chiamate a rispondere ai disastri naturali, come hanno fatto nell'Hurricane Harvey nel 2017.(5) Guardando oltre i confini nazionali, il 'Quadrennial Defence Review' del Pentagono(6) ha indicato che il cambiamento climatico può agire come un moltiplicatore di minacce: incremento della scarsità d'acqua e aumento dei costi del cibo a livello globale. L'instabilità politica e le tensioni sociali che seguono possono consentire attività terroristiche e altre forme di violenza in regioni già tese come il Medio Oriente dove le forze degli Stati Uniti sono già schierate.

Metodologia: l'andamento della temperatura media presso le basi militari statunitensi è stato calcolato utilizzando la rete 2 della Global Historical Climatology Network e il dataset del Climate Anomaly Monitoring System.(7) Le ubicazioni di base sono state determinate utilizzando le coordinate del database del Dipartimento della Difesa (DOD) “Military Installations, Ranges, and Training Areas”. Un sottoinsieme di 100 basi significative è stato realizzato utilizzando il PRV 2017 Base Structure Report 2017 PRV (Plant Replacement Value). Il PRV è stato utilizzato come criterio di selezione in base alla consultazione con esperti del settore. Un ringraziamento speciale al Centro per il clima e la sicurezza.

Riferimenti:

(1) Tyndall Hurricane Page

(2) Tyndall Air Force Base sustains 'catastrophic' damage

(3) SLVAS Report

(4) The US Military on the Front Lines of Rising Seas (2016)

(5) Hurricane Harvey relief efforts continue with 10,000-plus troops on duty

(6) Quadrennial Defense Review 2014

(7) ESRL : PSD : GHCN_CAMS Gridded 2m Temperature

(8) Military Installations, Ranges, and Training Areas

Foto: climatecentral / Autore: Edoardo Capuano / Fonte: climatecentral.org

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un lettore o un robot.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.