Il Cile studierà le nubi antartiche per misurare gli effetti dei cambiamenti climatici

Il Cile studierà le nubi antartiche per misurare gli effetti dei cambiamenti climaticiUn centinaio di esperti studieranno gli effetti dei cambiamenti climatici in Antartide con il lancio a novembre di radiosonde e palloni meteorologici, nel quadro dei contributi che il Cile farà un anno dopo le previsioni polari dell'Organizzazione meteorologica mondiale.(1)

“L'Antartide è il luogo migliore per misurare gli effetti del cambiamento climatico, il posto in cui si cerca di prevedere le anomalie climatiche attese negli emisferi”, ha spiegato lo scienziato Raúl Cordero.(2)

L'accademico del Dipartimento di Fisica dell'Università di Santiago(3) partecipa a questa iniziativa, sponsorizzata dall'Organizzazione meteorologica mondiale, che coinvolge decine di paesi con lo scopo di studiare l'atmosfera dei poli e che durerà fino a metà del 2019.

La combinazione – spiega Cordero - tra gli effetti del riscaldamento globale e il buco dell'ozono ha causato cambiamenti significativi nell'atmosfera antartica, quindi studiare quell'area “comprenderà il futuro” del pianeta.

“La ricerca scientifica del Cile prevede misurazioni dello spessore ottico delle nuvole e della frazione di ghiaccio nella nuvolosità, Dati necessari per calibrare i modelli meteorologici, le misurazioni satellitari e migliorare le proiezioni”, ha affermato lo scienziato.

Questa missione prevede l'uso di un sistema di telerilevamento basato su un laser visibile (LIDAR)(4) che effettua il monitoraggio della nuvolosità e determina il contenuto di ghiaccio nelle nuvole. Le misurazioni, nel frattempo, saranno effettuate su una piattaforma scientifica dell'Università di Santiago, collegata alla base dell'Escudero dell'Istituto antartico cileno, situata sull'isola di King George.(5)

In Antartide i venti hanno mutato la loro traiettoria causando nuvolosità anomala e precipitazioni, che hanno colpito l'emisfero australe. Fenomeni climatici che dovrebbero perdurare nel tempo. Gli effetti del cambiamento climatico hanno anche causato la perdita di 125 miliardi di metri cubi d'acqua all'anno. L'innalzamento del livello del mare in tutto il mondo è la conseguenza dello scioglimento dei ghiacci artici.

“L'Antartide sta perdendo un'enorme quantità di ghiaccio e lo scioglimento è dovuto al fatto che l'acqua che accede sulle piattaforme di ghiaccio galleggianti è più calda di quanto dovrebbe essere”, spiega Cordero.

In questo contesto, i ricercatori definiranno la variabilità dell'umidità a diverse altitudini nel Polo Sud al fine di comprendere meglio l'interazione tra quella zona meridionale e il Polo Nord, le latitudini tropicali ed equatoriali nella definizione del clima globale.

Secondo Cordero le conseguenze climatiche, economiche e sociali che si dovranno affrontare a causa di questi cambiamenti di temperatura avranno un impatto estremamente negativo. L'umanità dovrà per forza ridurre le emissioni di gas serra, la causa principale dei cambiamenti climatici.

Questa campagna evidenzia anche il ruolo della Direzione meteorologica cilena, che avvierà un modello di previsione regionale per la penisola antartica e i suoi dintorni; e il Chilean Antarctic Institute,(6) che fornirà l'infrastruttura e il supporto logistico necessari per eseguire i controlli.

Riferimenti:

(1) World Meteorological Organization Extranet

(2) Raul R. Cordero

(3) Dipartimento di Fisica dell'Università di Santiago

(4) Lidar - Wikipedia

(5) Base Profesor Julio Escudero - INACH

(6) INACH - Instituto Antártico Chileno

Autore: Edoardo Capuano / Foto di pixabay.com

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un lettore o un robot.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.