Booking.com

Verita Censurate

Molte carceri italiane sono come dei lager

Carceri italianeAricolo pubblicato il 15 aprile 2016. La situazione rimane immutata.

In carcere si continua a morire. Troppi suicidi, troppe ombre su alcuni casi di violenza. E l’apparato continua a costare troppo visti i risultati.

In una parola, il sistema non funziona.

È questo, in estrema sintesi, il quadro (pessimo) che emerge dall’ultimo rapporto della sempre puntuale “Antigone”, l’associazione presieduta da Patrizio Gonnella che monitora tutto quello che avviene nel mondo carcerario.

SOVRAFFOLLAMENTO – E il monitoraggio ha dato i suoi frutti. Partiamo dal sovraffollamento. Al 31 marzo 2016 i detenuti erano 53.495 per 49.545 posti. Insomma, almeno 3.950 persone sono prive al momento di posto letto regolamentare.

La conseguenza è che il tasso di sovraffollamento (numero di detenuti rispetto al numero di posti letto regolamentari) è del 108%. Un tasso spaventoso, dunque. Soprattutto se confrontato con gli altri Paesi: in Germani è dell’81%, in Spagna è dell’85%. Solo il Belgio fa “peggio” di noi raggiungendo quota 118%.

Ma entriamo più nel dettaglio. Antigone, infatti, ha elaborato una classifica anche dei 5 istituti più sovraffollati. E anche qui i dati sono impressionanti. Per dirne una: a Latina si tocca quota 192%. E per quanto riguarda le Regioni? La maglia nera va alla Lombardia: 130%.

La società globale del consumismo ci avvelena in 7 modi

ConsumismoLe sostanze chimiche che troviamo quotidianamente nel nostro ambiente circostante ci avvelenano, ma sappiamo tutti esattamente dove sono nascoste?

La fiducia dei consumatori negli studi scientifici e nella supervisione federale è stata violata a favore del profitto in maniera che i prodotti vengano introdotti sul mercato con uno standard di sicurezza molto ridotto a danno della salute dei consumatori.

Le sostanze chimiche di sintesi che troviamo quotidianamente nei nostri alimenti, nell’acqua e nel nostro ambiente circostante stanno aumentando dimostrandosi disastrose alla nostra salute mentale e fisica. Potrebbero essere scritti interi volumi – quindi sono stati scritti – sia dagli esperti della medicina ufficiale che alternativa, noi intanto, ci limitiamo a distinguere 7 categorie in qui gli inquinanti vengono nascosti…

ALIMENTI GENETICAMENTE MODIFICATI

La Monsanto esordì come l’industria chimica che portò nel mondo un veleno come l’ “Agent Orange” e il “Roundup”. Questi agenti chimici sono oggi meglio conosciuti per il loro utilizzo nella coltivazione degli alimenti geneticamente modificati possedendo quasi il 90% dei prodotti modificati come il mais, la soia e il cotone.

Il mondo della Geoingegneria

World of geoengineeringIl gruppo ETC mappa le sperimentazioni sulla terra.

Il gruppo ETC ha pubblicato una mappa mondiale sulla geoingegneria – la manipolazione del clima su larga scala.

Questa mappa rappresenta il primo tentativo di documentare l’espansione del raggio di ricerche e sperimentazioni.

Quasi 300 progetti/esperimenti rappresentati sulla mappa riguardano 10 differenti tipi di tecnologie in grado di alterare il clima.

Oltre alla mappa, al link etcgroup.org/content/world-geoengineering sono consultabili due tabelle di riferimento che forniscono informazioni addizionali su progetti, ricerche e sperimentazioni riportati sulla mappa.

Un esperimento in particolare: in New Messico due ingegneri di Harvard proveranno a stabilire la possibilità di un raffreddamento globale diffondendo nell’atmosfera particelle chimiche di solfato in grado di riflettere i raggi solari, utilizzando un pallone a 80000 piedi di altezza sopra Fort Sumner.

Pagine