Smettere di fumare? Non è mai troppo tardi!

Smettere di fumare>Uno studio del German Cancer Research Center condotto in Germania ha rivelato che smettere di fumare anche in età avanzata favorisce, come conseguenza diretta, la riduzione del tasso di mortalità a causa di malattie cardiovascolari e tumorali.

Questa recente scoperta, che è stata effettuata mettendo assieme dati da ricerche precedenti svolte in 17 paesi diversi, è stata pubblicata sulla rivista Archives of Internal Medicine. Si tratta di una meta-analisi della letteratura medica sul fumo e la salute degli anziani che evidenzia una riduzione della mortalità quando si smette di fumare, anche in età avanzata, dopo i sessant’anni.

I ricercatori hanno analizzato ben 17 studi effettuati in sette diversi Paesi: Stati Uniti, Cina, Australia, Giappone, Inghilterra, Spagna e Francia. Ricerche sul fumo e la mortalità negli over 60 pubblicate tra il 1987 ed il 2011. Alcuni di questi studi hanno seguito i pazienti per cinquant’anni, con campioni anche importanti fino a 877.243 partecipanti.

I fumatori anziani rispetto ai non fumatori hanno un incremento della mortalità relativa pari all’83%. Chi smette, invece, anche se in età avanzata, ha un aumento del rischio di mortalità del 34% rispetto ad un anziano non fumatore. Gli autori dello studio spiegano che quando si smette di fumare l’organismo inizia immediatamente ad accumulare dei vantaggi e dei benefici per quanto riguarda la propria salute, ed in particolare, si conquistano dei giorni preziosi di vita in più.

Mangiar Crudo per Vivere Sani con le ricette vegane-crudiste di Simone Salvini

Mangiar Crudo per Vivere Sani - Raw Food - LibroGrande manuale di educazione alimentare per andare a tutta salute; con le ricette vegane-crudiste di Simone Salvini.

Novità Mondiale Esclusiva! Contiene le tavole delle corrette combinazioni alimentari: compatibilità e incompatibilità degli alimenti.

Una dieta crudista o Raw Food per essere salutistica deve seguire determinate regole e non essere approssimativa.

Renè Andreani, esperto da decenni di alimentazione naturale e vegetariana, ci illustra come seguire questa dieta e quali vantaggi se ne possono trarre.

Platone affermava che non è possibile guarire solo il corpo a prescindere dalla conoscenza della mente e dell'anima, mentre Eraclito sosteneva che l'armonia nascosta è più forte di quella manifesta. Non dobbiamo mai dimenticare che, in caso di guarigione, il merito è solo della natura e della forza di guarigione interna che ognuno possiede dentro di sè. Noi possiamo solamente evitare di ostacolare questo processo naturale, non intossicando e avvelenando con i nostri comportamenti scorretti gli organi preposti a questo processo di autoguarigione.

L'autore propone nel suo testo una panoramica di tutto quello che l'alimentazione naturale ha scoperto e suggerito nell'ultimo secolo e dà indicazioni di carattere generale su come mantenere la salute con alcuni consigli di base incentrati sulla dieta e lo stile di vita.

Il meteo non esiste più

GeoingegneriaGli oggettivi riscontri rispetto alle nostre previsioni del 6 giugno confermano, una volta di più, che non è ormai più possibile pronosticare i fenomeni atmosferici, se non si mettono in stretta relazione alle attività di geoingegneria clandestina.

Così solo un centro meteo che è al corrente dei piani di guerra ambientale può predisporre, anche a distanza di solo tre giorni, un piano previsionale idoneo e corretto. Questi ultimi tre giorni, contraddistinti da ridicole precipitazioni, ridotte a pochi minuti e qualche goccia sporca, in completo contrasto con le previsioni dei centri meteorologici di regime, che preannunciavano abbondanti precipitazioni in diverse zone d'Italia, hanno dimostrato in pieno che il clima ed il tempo sono costantemente manipolati e condizionati.

Solo noi di Tanker Enemy siamo stati in grado di comprendere che non sarebbero cadute precipitazioni di rilievo. Così è stato: le perturbazioni sono state constantemente rese innocue da tonnellate di particolati solfurei, metalli pesanti e polimeri igroscopici. Il risultato: niente pioggia ed aumento artificiale delle temperature.

Purtroppo il trend è questo e, nonostante i meteorologi di regime prevedano ancora piogge, almeno nel Nord e Centro Italia, così non sarà, mentre il panorama sarà dominato da cieli bianchicci, mortali velature, nebbie di ricaduta e scie semipersistenti, con temperature in ulteriore incremento.

Pagine