Prevenzione

In Europa un neonato su cento ha dell'alcol presente nel sangue

In Europa un neonato su cento con disturbi di alcolIn Europa un neonato su cento nasce con disturbi causati dal consumo di alcol di sua madre durante la gravidanza. Lo scorso 9 settembre, in occasione della giornata mondiale per la prevenzione della sindrome alcolica fetale, Dipendenze Svizzera ha reso attenti a questo fenomeno.

Stando alle cifre fornite dal Monitoraggio svizzero delle dipendenze, nel nostro paese il 18,7% circa delle donne tra i 15 e i 45 anni almeno una volta al mese beve alcol in eccesso (almeno quattro bicchieri standard) in un'unica occasione.

In questa fascia d'età, tra le donne che aspettano un bambino, quelle che bevono in eccesso sono tra il 5 e il 6%.

Anche se ad oggi non si conosce con esattezza la quantità di alcol che si può consumare senza compromettere lo sviluppo del bambino, i danni sui neonati possono essere considerevoli: per la Svizzera non esistono cifre attendibili, ma si stima che in Europa la percentuale di bimbi che vengono al mondo con la sindrome alcolica fetale (FAS) oscilli tra lo 0,5 e il 2 per mille.

Globalmente 1 neonato su 100 è invece affetto dai disturbi dello spettro fetale alcolico (FASD).

I benefici dell'Olio di Cocco

L'Olio di Cocco - LibroNaturale, nutriente, sano in cucina e per il corpo

Descrizione di L'Olio di Cocco - Libro

Il cocco, d’estate, è fresco e delizioso. L’olio che se ne ricava conserva intatte le sue proprietà e tutto il suo sapore, si conserva facilmente e sa stupire per la molteplicità dei suoi utilizzi.

Non solo cocco: il discorso parte da un ragionamento scientifico sui grassi e gli olii, per capire quali sono più indicati per le diverse preparazioni. Inutile dire che per le autrici, dopo aver scoperto le virtù di quello di cocco, non ci sono stati più dubbi. Resiste alle cotture ad alta temperatura, sprigiona aromi straordinari e in più fa benissimo.

Molto digeribile, si presta a svariate preparazioni, dai dolci alle creme alle insalate più sfiziose. Usato per la cura del corpo dona lucentezza e vigore alla pelle e ai capelli.

Lasciatevi ispirare dalle oltre 30 ricette suggerite nella sezione «gastronomica», e dai trucchi per preparare oli e creme fatti in casa!

In fondo al volume sono riportati consigli e risposte ai dubbi più frequenti, tra i quali quello fondamentale: «Adesso che ho un cocco, come lo apro?».

Dalla Quarta di Copertina

I benefici del consumo quotidiano dell'olio di cocco sono numerosi e importanti ma, spesso, poco conosciuti.

Le bevande gassate sono un gustoso 'veleno'

bevande gassateDa anni si susseguono ricerche che attestano i rischi per l'organismo dell'uso di queste bibite: dal cancro (dovuto al colorante caramello), al diabete fino al pericolo depressione.

Ciononostante i dati pubblicati sulla rivista 'Circulation' dell'American Heart Association destano stupore: le bevande zuccherate sarebbero responsabili ogni anno di 184mila decessi.

Lo studio, condotto dagli atenei Usa di Harvard, Tufts e Washington e dell'Imperial College di Londra nel Regno Unito, ha valutato 62 lavori scientifici sull'alimentazione che hanno incluso più di 611 mila persone, condotti tra il 1980 e il 2010 in 51 Paesi.

Il dato è frutto della somma di 133 mila decessi ogni anno per il diabete, 45 mila morti per malattie cardiache e 6.450 per tumore.

È un aggiornamento di due anni fa dall'Harvard School of Public Health di Boston che invece fissava a 180mila le vittime annuali delle bevande zuccherate, con una stima inferiore relativa alle vittime per malattie cardiovascolari (40mila).

La maggior parte delle vittime ha un'età compresa tra i 20 e i 44 anni.

Pagine