Pediatria

L'importanza del sonno per la salute dei bambini

L'importanza del sonno per la salute dei bambiniDormire è più importante di quanto tu possa pensare.

Ti ricordi un momento in cui non dormi abbastanza? Quella sensazione di pesantezza e sonnolenza è molto spiacevole e, quando ti senti in questo modo, non puoi certo dare il meglio di te stesso.

Nella fase dell'infanzia, il riposo è ancora più importante, poiché si traduce in una buona crescita e sviluppo delle capacità motorie e psicologiche del bambino.

Un bambino medio è sottoposto a giornate molto impegnative: va a scuola; si prende cura dei suoi animali domestici; passa il tempo con i suoi amici; fa sport o altre attività e fa i compiti. Alla fine della giornata, il suo corpo ha bisogno di riposo.

Il sonno permette al tuo corpo di riposare per il giorno successivo. Il tuo corpo e il tuo cervello hanno bisogno di dormire. Sebbene nessuno sappia esattamente quale mecanismo neurologico svolge il cervello durante il sonno, alcuni scienziati ritengono che esso classifica, memorizza informazioni, produce sostanze chimiche e risolve dei problemi.

La maggior parte dei bambini tra i 5 e i 12 anni dorme circa 9,5 ore a notte, ma gli esperti concordano sul fatto che la maggior parte di loro ha bisogno di 10 o 11 ore di sonno ogni notte. Il sonno è una caratteristica particolare di ogni persona, e alcuni bambini hanno bisogno di dormire più di altri.

Come prevenire le colichette dei neonati

NeonatoAlcune ricerche hanno dimostrato che fumare nel corso della gravidanza e continuare a fumare durante il periodo di allattamento provoca al neonato le colichette.

Le statistiche infatti confermano che la frequenza di insorgenza delle colichette è più elevata nei neonati con mamme fumatrici e possono manifestarsi sia nei neonati allattati tradizionalmente che in quelli alimentati con latte artificiale.

Gli studiosi hanno accertato come l'alimentazione della madre occupi un ruolo peculiare nell’insorgenza delle colichette. In generale, un'alimentazione equilibrata risulterà determinante per risolvere il problema delle colichette del piccolo.

La madre - spiegano i ricercatori - non avrà bisogno di variare eccessivamente la sua alimentazione, ma piuttosto di attenersi a semplici regole nutrizionali.

Un esempio di alimentazione equilibrata potrebbe includere: riso, pasta, orzo, farro, carne, pane - due assunzioni settimanali; pesce - 3 assunzioni settimanali; frutta e verdura - 5 volete al giorno; legumi - 2/3 assunzioni settimanali.

Le mamme devono anche sapere che ad alcuni neonati il latte può causare allergia e intolleranza.

Gli smartphone disturbano il sonno e riducono le ore di riposo dei bambini

Smartphone - bambiniChe gli stimoli elettronici compromettessero il sonno era noto. Ma ora una ricerca definisce i livelli di stress. E fissa le regole per evitare problemi

Se siete tra quei genitori che ogni sera sono pronti a lanciarsi in lunga lotta pur di togliere il tablet dalle mani dei vostri figli, sappiate che la scienza è dalla vostra parte. Lo schermo di smartphone e tablet disturbano il sonno e riducono le ore di riposo.

La notizia non è nuova, ma il nuovo studio condotto dall’università del Colorado-Boulder(1) pubblicata sulla rivista Pediatrics va oltre e fissa alcune regole utili. In particolare, di 454 adolescenti presi in esame il 60% va a letto con il cellulare e il 45% lo usa come sveglia. Supera invece il 90% la percentuale di bambini e ragazzi tra i 5 e i 17 anni, oggetto di studio che vanno a letto più tardi e che dormono poco e male”.

Ma perché?

Tre sono le principali cause secondo i ricercatori:

Pagine